La leggenda del tortellino

Nato a Bologna? Inventato a Modena? O come alcuni forse hanno ipotizzato, gustato per la prima volta a metà strada, a Castelfranco Emilia?
La leggenda del tortellino risale al Medioevo:

In una locanda emiliana del XIII secolo, un giorno si presenta una bella e giovane nobildonna. L’oste ammaliato dalla sua bellezza accompagna la dama alle sue stanze e rimane a spiarla di nascosto dal buco della serratura, rimanendo affascinato dal suo delicato ombelico.
Precipitandosi in cucina inizia a preparare una sfoglia con le fattezze dell’ombelico della donna, e la riempie di vari tipi di carne.

E l’oste ch’era guercio e bolognese,
Imitando di Venere il bellico
L’arte di fare il tortellino apprese!
Giuseppe Ceri

Share This

Condivi con i tuoi amici!

Sentiti libero di condividere questo post sui Social Media!